Giornata mondiale rifugiato: Termoli-Larino, riaprirà la storica chiesa greca a Santa Croce di Magliano

Programma fitto di iniziative per la Giornata mondiale del rifugiato, promosse dal progetto territoriale dello Sprar “Casa d’Amico” del Comune di Santa Croce di Magliano (Campobasso). Tre differenti step prevedono laboratori musicali, realizzazioni di murales e la riapertura dell’antica chiesa greca. “Negli eventi pensati a Santa Croce di Magliano si dà impulso alla cultura come un elemento fondamentale di contrasto al razzismo e all’arte come elemento di unione di popoli, coinvolgendo le nuove generazioni”, si legge in una nota della diocesi. Si comincerà con il laboratorio musicale “Ri/Dà”, dal 14 al 16 giugno, dalle 16 alle 19, e con lo spettacolo musicale, nell’aula polivalente della scuola elementare in collaborazione con la scuola civica di musica. Dal 17 al 20 giugno, nella Villa D’Amico, invece, comincerà la realizzazione di un murales, un lavoro collettivo finalizzato alla conoscenza dell’arte africana. Infine, “UANTUAN #1”, un workshop in programma dal 21 al 23 giugno nella chiesa greca, che riaprirà per l’occasione, con performance/spettacolo, il 23 giugno, alle 21. A seguire, “UANTUAN #2”, il 24 giugno in piazza Marconi con l’istallazione-performance curata da Nicola Macolino.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa