Santuari: Unitalsi Marche, dal 5 all’11 luglio il pellegrinaggio regionale a Lourdes

Il prossimo 5 luglio prenderà il via il pellegrinaggio regionale a Lourdes della Sezione marchigiana dell’Unitalsi, in occasione del 160° delle apparizioni della Madonna nella cittadina francese, e del 115° della fondazione dell’associazione. Unitalsi Marche è presente nella regione con una direzione regionale (sezione) a Loreto (Ancona) e 15 sottosezioni ad Ancona-Osimo, San Benedetto, Ascoli Piceno, Recanati, Tolentino, Jesi, Matelica, Camerino, Fano, Pesaro, Senigallia, Fabriano, Urbino, Loreto, Macerata, impegnate quotidianamente nel sostegno e nell’assistenza a persone malate e disabili. Nel mese di maggio tutta la regione ha vissuto la peregrinatio della statua della Madonna di Lourdes, accolta ovunque da tantissime persone. Molto emozionanti le tappe nelle zone terremotate, dove la statua è stata accolta con grande speranza. Sempre in maggio, il Santuario di Loreto è stato protagonista di due importanti iniziative come la giornata regionale per i religiosi e i sacerdoti anziani o malati, per ringraziare coloro che hanno dedicato la loro vita alla causa del vangelo, e il pellegrinaggio bambini, che ha visto la partecipazione di circa 400 persone che hanno invaso la piazza della Madonna di Loreto. Il pellegrinaggio a Lourdes (5 – 11 luglio) sarà guidato dal vescovo di Senigallia, mons. Francesco Manenti. “Le tante attività – dichiara Giuseppe Pierantozzi, presidente Unitalsi marchigiana – che ogni giorno portiamo avanti sul nostro territorio a favore delle persone ammalate e disabili, ci aiutano a camminare tutti insieme verso l’esperienza del pellegrinaggio, da sempre vero carisma della nostra associazione. Come ogni anno, ritrovarsi tutti insieme a Lourdes nel mese di luglio sarà un punto di arrivo, ma anche un nuovo inizio per il nostro impegno accanto a chi soffre”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa