Polonia: vescovi, “aiutare i giovani a scoprire valori e ricchezze del matrimonio”

“Con rispettosa attenzione e diligenza accogliamo l’esortazione apostolica post sinodale di Papa Francesco Amoris laetitia come espressione della sua sollecitudine per una sana condizione dell’amore coniugale in famiglia”. Lo scrivono i vescovi della Polonia nel documento, redatto nel corso della plenaria dei giorni scorsi, in cui vengono fornite le “indicazioni pastorali alla luce dell’esortazione apostolica Amoris laetitia”. Il testo è suddiviso in quattro capitoli. I presuli ricordano, tra gli altri, la ricchezza delle esperienze della Chiesa in Polonia nell’ambito della pastorale di fidanzati, coniugi e famiglie. Nel testo, inoltre, vengono esplicitati i criteri pastorali di Papa Francesco, quali: accoglienza, accompagnamento, discernimento, e integrazione. L’attenzione è rivolta, tra le altre cose, al servizio pastorale ai fidanzati, ai coniugi e alle persone che si trovano in situazioni difficili e irregolari. “Nella pastorale dei fidanzati bisogna aiutare i giovani nella scoperta di valori e ricchezze del matrimonio – si legge -. Bisogna ricordare l’importanza delle virtù, soprattutto di quella della castità che è condizione di un’autentica crescita dell’amore sponsale”. Così preparazione e accompagnamento “devono fare in modo che i fidanzati non vedano lo sposarsi come il termine del cammino, ma che assumano il matrimonio come una vocazione che richiede ferma e realistica decisione di attraversare insieme tutte le prove e i momenti difficili”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa