Papa Francesco: card. Sandri (Chiese orientali), “se ci fossero le condizioni andrebbe in Siria”

“Non dubito che il Papa andrebbe. Soltanto che lui non ha paura per sé stesso: ha paura per tutti quelli che sarebbero riuniti in quelle circostanze, tutti quelli che potrebbero essere a lui vicini. E in questo senso, sicuramente, non ha ancora potuto fare questo passo, di andare in Siria o in altri Paesi del Medio Oriente, come in Iraq”. Lo afferma il card. Leonardo Sandri, prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali, in un’intervista rilasciata a “Vatican News”, parlando della vicinanza del Papa ai popoli mediorientali e del prossimo incontro per la pace, il 7 luglio, a Bari.

“In Egitto è andato ed è andato tutto bene. Bisogna vedere se le condizioni di sicurezza permettono che lui possa farlo… perché – spiega il cardinale – andare a fare delle cerimonie separato dalla gente, è certamente una cosa che avrebbe una certa ‘teatralità’, ma che non avrebbe questo frutto di portare gioia e speranza al popolo concreto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori