This content is available in English

Europa: 8mila giovani a Strasburgo. Nuove idee per il futuro dell’Unione

(Strasburgo) Ottomila giovani dai 16 ai 30 anni e 400 attività riempiranno il Parlamento europeo a Strasburgo nei giorni 1-2 giugno prossimi per la terza edizione dell’European Youth Event (Eye2018), l’evento in cui i giovani provenienti da tutta l’Ue, ma anche da Paesi non Ue, saranno chiamati a definire e indicare le proprie priorità per il futuro dell’Europa. I dibattiti, gli spettacoli e i workshop saranno incentrati su cinque tematiche: giovani e anziani – ricchi e poveri – da soli e insieme – sicuro e pericoloso – locale e globale. La maggior parte delle attività sono progettate e preparate dalle 130 organizzazioni giovanili partecipanti. Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, aprirà la sessione plenaria dell’Eye venerdì alle 10, e altri circa 50 eurodeputati parteciperanno a seminari e dibattiti. A confrontarsi con i giovani saranno inoltre personaggi politici come Valéry Giscard d’Estaing, Marianne Thyssen e Yanis Varoufakis; presenti anche Denis Mukwege e Lamiya Aji Bashar, vincitori del Premio Sacharov. Le idee e le proposte che saranno elaborate in queste due giornate confluiranno in una relazione che verrà presentata agli eurodeputati in autunno durante audizioni speciali sui giovani nelle commissioni parlamentari.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa