Divieto accattonaggio a Roma: mons. Becciu, “a noi cristiani interessa salvare le persone, con la gente che soffre noi solidarizziamo”

“Aspetteremo di vedere come sarà. Noi rispettiamo sempre le leggi, ma non possiamo dimenticare le persone e per le persone si troverà il modo con cui accoglierle e assisterle”. Risponde così mons. Angelo Becciu, sostituto per gli affari generali della Segreteria di Stato, a una domanda sul provvedimento allo studio dell’amministrazione Raggi per vietare l’accattonaggio a Roma. “A noi Santa Sede, a noi cristiani interessa salvare le persone, andare loro incontro e trovare una maniera perché la loro dignità non venga offesa e distrutta. Quindi qualsiasi cosa se ne pensi da parte di altri, noi non possiamo venire meno a questo nostro impegno che è costitutivo al nostro essere cristiani. Con la gente che soffre noi solidarizziamo sempre”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa