Diocesi: Savona-Noli, al via da venerdì 4 maggio la rassegna “Cantare e portare la Croce” con 13 cori da quattro diocesi liguri

La nona edizione della rassegna “Cantare e portare la Croce”, che si svolgerà dal 4 al 21 maggio nella diocesi di Savona-Noli, segna un nuovo record: tredici cori partecipanti – due dei quali canteranno insieme – e un territorio sempre più vasto, visto che l’evento negli oratori interesserà oltre 90 chilometri di costa ligure, fra Genova e Albenga (provenienze più lontane dei gruppi canori) dando ormai “voce” a un’ampia fetta di Liguria che comprende ben quattro diocesi (Savona-Noli, Albenga-Imperia, Acqui e Genova). “L’annuale rassegna è testimonianza di quanto, nella nostra diocesi di Savona-Noli, abbia spazio una modalità semplice e lieta di esprimere e vivere la propria fede”, afferma il vescovo diocesano, mons. Calogero Marino, secondo cui “questo è bello e ci ricorda che l’esperienza cristiana non è individualistica o elitaria, ma davvero aperta e ‘di popolo’ come spesso ci ricorda il Papa”.
L’iniziativa, promossa dal Priorato diocesano delle confraternite di Savona-Noli, assieme alla diocesi e al Coordinamento delle corali, vanta, quest’anno, il patrocinio della Provincia di Savona e dei Comuni di Finale Ligure, Quiliano, Varazze e Vado Ligure. La rassegna riparte venerdì 4 maggio, alle 21, nell’oratorio di sant’Antonio Abate a Varigotti con la Corale Polifonica Cellese, il Collegium Sancti Sebastiani Gameraniensis e le Voci bianche di Valleggia. Venerdì 11 maggio a Roviasca (Quiliano) nell’oratorio di San Bonaventura saranno protagonisti la Corale Guido d’Arezzo di Carcare, il Coro San Pietro di Savona e il Coro Polifonico di Valleggia. Venerdì 18, a Varazze, nella chiesa di san Donato toccherà al “Bruckner” di Savona, al “San Biagio” di Finalborgo e alla corale “Santa Maria” di Cogoleto. Conclusione venerdì 26, nel finalese, al Monticello: ospiti della confraternita Invenzione della Croce e Annunziata i cori “Ino Minì” di Arenzano e “Giuseppe Manzino” di Savona, il “Monteverdi” di Genova, e la schola “Don Primo Volpe” di Albenga. Evento straordinario sarà poi la Messa di domenica 3 giugno alle 11 a Vado, promossa dall’Istituto diocesano di musica sacra, con i cori diocesani invitati a cantare ricordando il maestro don Renzo Tassinari nel 100° anniversario della nascita e 40° della scomparsa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa