Diocesi: Catania, sabato giornata di raccolta alimentare per la Caritas

Un appuntamento per contribuire, con un piccolo e significativo gesto, al pasto quotidiano degli ultimi della città. Sabato 5 maggio, dalle 9 alle 21, si terrà una giornata di raccolta alimentare per la Caritas diocesana di Catania, grazie alla disponibilità offerta dall’Ipercoop del Centro commerciale Katanè di Gravina di Catania (Via Salvatore Quasimodo 1) che ospiterà l’evento. Per l’intera giornata di sabato, sarà possibile donare dei prodotti alimentari direttamente alla postazione dell’organismo pastorale che verrà allestita all’interno dell’Ipermercato. I volontari consegneranno ai cittadini interessati una busta col logo Caritas per la raccolta di pasta, riso, sughi, pelati, scatolame (tonno e carne), legumi, olio extra-vergine, latte e alimenti per l’infanzia.
“Un’occasione per fare la differenza – si legge in una nota – e contribuire al sostentamento delle due mense della Caritas diocesana: la mensa Caritas “Beato Dusmet” a Librino, nei locali della parrocchia Resurrezione del Signore, in viale Castagnola 4, aperta a pranzo per quattro volte a settimana, e la mensa dell’Help Center, alla Stazione Centrale, che offre, dal lunedì al sabato, i servizi di colazione e cena e il pranzo domenicale”.
Un impegno quotidiano, quello delle due mense, che è permesso anche grazie alla stretta collaborazione con altre realtà come la Caritas carmelitana italiana, che opera “sul territorio nazionale – si legge in una nota dell’associazione presieduta da Andrea Ventimiglia – in attuazione del carisma missionario carmelitano a favore dei più bisognosi, degli ultimi e dei diseredati ed in esecuzione del dovere di ogni fedele laico di contribuire alla missione salvifica della Chiesa di Cristo, nell’arduo cammino verso la Vetta, per la salvezza delle anime”. A Catania svolge attività con la Caritas diocesana ormai dal 2010, collaborando per il pasto di giovedì all’Help Center della Stazione centrale. Inoltre, ha partecipato, sotto forma di premio “Dusmet”, con un assegno per i lavori di ristrutturazione della mensa di Librino.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa