Sale della comunità: Acec, nel fine settimana a Bologna gli “SdC days”

Sarà la città di Bologna ad ospitare, dal 1° al 3 giugno, la seconda edizione degli “SdC days”, tre giorni di incontri, spettacoli, anteprime, tavole rotonde e approfondimenti promossi dall’Associazione cattolica esercenti cinema (Acec). L’iniziativa, che l’anno scorso si tenne ad Ascoli Piceno, si svolgerà presso l’Istituto Veritatis Splendor e vedrà la presenza di volontari e responsabili delle Sale della comunità da tutta Italia. L’apertura dei lavori, in programma nel pomeriggio di venerdì 1° giugno, sarà affidata proprio al presidente dell’Acec, don Adriano Bianchi, che assieme a don Ivan Maffeis, direttore dell’Ufficio nazionale per le Comunicazioni sociali della Cei, indagherà il ruolo delle Sale della comunità nello scenario comunicativo odierno. “La Chiesa italiana – spiega don Bianchi – si sta interrogando sulla sua presenza nel nuovo contesto comunicativo. La Sala della comunità con la sua peculiare identità ecclesiale e culturale non può non mettersi in discussione in questo percorso. Il radicamento territoriale e la sua capacità di interpellare la vita e la fede attraverso il cinema, il teatro e la musica sono la sua peculiarità principale”. Del ruolo sociale, culturale e ecclesiale delle Sale della comunità se ne parlerà anche con la presenza dell’arcivescovo di Bologna, mons. Matteo Maria Zuppi, di don Valerio Pennasso, direttore dell’Ufficio nazionale per i Beni culturali ecclesiastici della Cei, e di don Emanuele Poletti, direttore dell’Ufficio per la Pastorale dell’età evolutiva della diocesi di Bergamo.
Durante gli “SdC days” i partecipanti saranno impegnati, in particolare, nell’affrontare tre focus tematici strategici: Cinema e iGeneration, il Piano nazionale Cinema per la scuola e l’architettura del futuro per la riattivazione delle Sale della comunità.
“La seconda edizione delle ‘SdC days’ si svolgono – come spiega Francesco Giraldo, segretario generale di Acec – in un momento molto particolare e complicato, nel quale le Sale della comunità sono impegnate ad intercettare da una parte i tanti bandi della nuova Legge Cinema e dall’altra a confrontarsi con le ricerche che Acec nazionale ha messo in cantiere in questi ultimi mesi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa