Papa Francesco a Palermo: mons. Lorefice (arcivescovo), “don Puglisi perla del nostro presbiterio”

“È perla del presbiterio palermitano. E noi abbiamo un grande onore nell’annoverarlo nel nostro presbiterio con la sua fulgida testimonianza”. Così l’arcivescovo di Palermo, mons. Corrado Lorefice, ricorda nell’intervista pubblicata dal Sir don Pino Puglisi dopo l’annuncio della visita pastorale di Papa Francesco, a Palermo, il 15 settembre, nel 25° anniversario dell’assassinio del sacerdote ucciso dalla mafia. Era stato proprio il presule a chiedere la presenza di Francesco nel capoluogo siciliano “molti mesi fa”. “La sua visita ci darà ulteriore consapevolezza – spiega -, un ulteriore slancio perché la Chiesa palermitana possa ancora accogliere il Vangelo”. Ricordando le tappe della visita del Papa, l’arcivescovo sottolinea come Francesco “vada a toccare i luoghi in cui la vita rischia di non potersi esprimere in tutta la sua bellezza e dignità, dove c’è povertà e sopraffazione delle forze del male”. Parlando dell’“opportunità che il Santo Padre dà alla nostra Sicilia e a Palermo con la sua diocesi”, mons. Lorefice sostiene che sia quella di “costruire la città degli uomini nella dimensione della giustizia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa