This content is available in English

Attentato a Liegi: preghiere stasera in memoria delle vittime. Solidarietà dell’arcivescovo Delville alle forze di polizia

La comunità cattolica di Liegi è sotto choc e si stringe in preghiera. Questa mattina un 36enne, Benjamin Herman, ha ucciso due poliziotte e una passante nel centro di Liegi. Una messa in memoria delle vittime verrà celebrata nella chiesa dei Benedettini che si trova a Boulevard d’Avroy, proprio nel luogo della sparatoria, mentre alle 20 l’arcivescovo di Liegi, Jean-Pierre Delville, parteciperà alla preghiera della Comunità di Sant’Egidio nella chiesa di san Bartolomeo, Place Saint-Barthélemy.
Dopo i drammatici eventi che hanno scosso il centro di Liegi, a poche centinaia di metri dal vescovado, mons. Delville ha espresso cordoglio e sostegno morale a coloro che, in qualsiasi modo, sono stati colpiti. In un comunicato diffuso dalla diocesi si legge che “l’arcivescovo Jean-Pierre Delville e le comunità cristiane della diocesi di Liegi sono profondamente scosse dalla sparatoria che si è verificata oggi presso il Boulevard d’Avroy. Offrono le loro sincere condoglianze alle famiglie dei due agenti di polizia e alla giovane donna che sono stati uccisi. Esprimono anche i loro sentimenti di amicizia e solidarietà al sindaco della città di Liegi e ai membri delle forze di sicurezza che sono stati colpiti ancora una volta nella loro missione di servire la popolazione e hanno risposto con determinazione e coraggio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa