Disabilità: il 26 maggio 100 taxi con gli ospiti del Don Guanella a spasso per Roma

Un centinaio di ragazzi speciali dell’opera Don Guanella, che raramente salgono su un taxi per visitare Roma, avranno la possibilità di trascorrere una bella giornata di festa passeggiando per il centro della capitale visitando il Vittoriano e il Giardino degli Aranci sul colle Aventino con familiari ed accompagnatori. “La diversità è ricchezza” è lo slogan di quest’anno. E’ l’iniziativa di solidarietà, giunta alla terza edizione, che si svolgerà sabato 26 maggio, dalle ore 9 alle 14, organizzata dall’associazione di volontariato Tutti taxi per amore, insieme a SaveTheDreamsonlus Amici di Don Guanella, con il patrocinio e la co-organizzazione del 1° municipio. I taxi con i palloncini sulle antenne, partiranno alle 9 dall’Opera don Guanella in via Aurelia Antica 446 e arriveranno al Vittoriano alle 10 scortati dai motociclisti delle forze dell’ordine Amfo. Alle 12 è prevista la visita al Giardino degli Aranci all’Aventino, con la banda musicale che li accoglierà. “Il nostro lavoro di tassisti ci porta nel tessuto sociale – spiegano Marco Salciccia e Roberto Zanna, rispettivamente presidente e vicepresidente di “Tutti taxi per amore” -, a contatto con le classi più disagiate. Lo scopo dell’iniziativa è portare fuori i ragazzi con disabilità per farli divertire e favorire una maggiore inclusione sociale. Ciò che li rende maggiormente felici, infatti, non è tanto dove si va ma il viaggiare su un taxi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa