Consiglio d’Europa: “Uguaglianza tra donne e uomini: spianiamo la strada”, Strategia per la parità di genere 2018-2023

(Strasburgo) Il Consiglio d’Europa lancia una Strategia per la parità di genere 2018-2023 in occasione di una conferenza internazionale dal titolo “Uguaglianza tra donne e uomini: spianiamo la strada”, organizzata nell’ambito della presidenza danese del Comitato dei Ministri (Copenaghen, Eigtveds Pakhus, 3-4 maggio). Partendo dall’assunto che “l’uguaglianza di genere è fondamentale per garantire la protezione dei diritti umani, difendere la democrazia e preservare lo Stato di diritto”, sei sono gli obiettivi che si propone la strategia: prevenire e combattere gli stereotipi di genere e il sessismo, la violenza contro le donne e la violenza domestica; garantire pari accesso delle donne alla giustizia; garantire la partecipazione equilibrata di donne e uomini nei processi decisionali politici e pubblici; proteggere i diritti delle donne migranti e rifugiate; integrare l’uguaglianza di genere in tutte le politiche e provvedimenti. Si tratta delle priorità già identificate nella strategia 2014-2017, con l’aggiunta della novità relativa ai diritti delle donne in migrazione. Nell’evento che si apre domani a Copenaghen, si prenderanno in esame “le sfide attuali ed emergenti che impediscono di progredire più rapidamente verso il raggiungimento di una parità effettiva e completa e di discutere le modalità da seguire per l’attuazione della nuova strategia”. Tra i temi affrontati sarà anche l’urgenza di porre fine all’impunità per chi compie violenza sulle donne.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori