Diocesi: Roma, don Palmieri nominato vescovo ausiliare per il settore Est. “Un impegno enorme ma ha la bellezza del servizio”

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

Un “impegno enorme, ma nello stesso tempo ha la bellezza del servizio fatto alla Chiesa di Dio”. Così don Gianpiero Palmieri ha commentato l’incarico a vescovo ausiliare per il settore Est della diocesi di Roma a cui è stato chiamato da Papa Francesco. L’annuncio è stato dato questa mattina dall’arcivescovo Angelo De Donatis, vicario generale di Sua Santità per la diocesi di Roma, nell’aula della Conciliazione del Palazzo Apostolico del Laterano, sede del Vicariato di Roma, in contemporanea con la Sala Stampa della Santa Sede. “Diciamo grazie a Papa Francesco – ha detto mons. De Donatis – che con la sua attenzione sempre premurosa continua a seguirci”. Ha poi augurato “buon cammino e buon lavoro a don Gianpiero”, il quale ha rivelato che “si realizza per me quella strana tensione di cui ha sempre parlato Papa Francesco tra vergogna e dignità, tra la consapevolezza della propria miseria e la responsabilità enorme di celebrare l’Eucaristia”. “Questa tensione ci fa bene, come dice il Santo Padre, perché – ha proseguito – ci aiuta a percepire la nostra radicale piccolezza”. Anche nell’affrontare il nuovo incarico, don Palmieri ha “la certezza di sapere di essere guidati dal Signore, la Croce non ce la scegliamo noi, è il Signore che la sceglie, e l’architrave della Chiesa è la misericordia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo