Ordinariato militare: oggi a Lourdes il pellegrinaggio militare. Con l’ordinario mons. Marcianò 3.000 soldati italiani

Prende il via oggi alle 18 con la recita del Santo Rosario, presso la Grotta di Massabielle il 60° Pellegrinaggio Militare Internazionale a Lourdes sul tema “Pacem in Terris”. Oltre alle celebrazioni e momenti comuni, cui prendono parte circa 14.000 militari e famiglie da tutto il mondo, (quasi 3.000 dall’Italia), per il contingente italiano è prevista la seconda edizione della “Festa giovani”, promossa dall’Ordinario militare, mons. Santo Marcianò, in vista del prossimo Sinodo sui giovani, in ottobre. Per l’arcivescovo castrense il pellegrinaggio “è una preziosa occasione di conoscenza tra militari di diverse provenienze, una occasione unica che permette di sperimentare la fratellanza e la comunione di pregare Dio insieme, per la pace nel mondo, particolarmente in un tempo in cui percepiamo l’insicurezza e la paura generata da quella che anche in questi giorni Papa Francesco è tornato a definire una “terza guerra mondiale a pezzetti”; per i militari, chiamati ad assicurare sicurezza e libertà ai propri paesi, la preghiera per la pace assume un significato ancora più profondo. La pace è sempre un dono, ma anche un impegno; è un dono da invocare ma anche da costruire con lo sforzo di tutti. Ognuno di noi, le nostre famiglie ed il mondo intero ne hanno molto bisogno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa