Diocesi: Bologna, sabato 19 in cattedrale la veglia di Pentecoste presieduta da mons. Zuppi

Alla vigilia della solennità di Pentecoste, sabato 19 maggio alle 21, l’arcivescovo di Bologna, mons. Matteo Maria Zuppi, presiederà nella cattedrale di san Pietro la veglia di preghiera a cui sono particolarmente invitate tutte le aggregazioni laicali e le confraternite dell’arcidiocesi di Bologna. “All’interno della celebrazione della veglia – si legge in un nota – sono previste tre brevi testimonianze di come si possa annunciare il Vangelo a chi non vive in una comunità parrocchiale, o forse è credente ma lontano da molto tempo dalla pratica religiosa”. Verrà poi presentato “il racconto degli esercizi spirituali proposti dai padri gesuiti ad un gruppo di dirigenti d’azienda in merito al loro ruolo e alla loro responsabilità, e la testimonianza dei Francescani secolari, da sempre impegnati a collaborare con tutte le istituzioni e le persone che promuovono iniziative per la pace e per la dignità dell’individuo per cercare di favorire l’ascolto reciproco anche tra realtà molto diverse tra loro, accogliendo l’invito di Papa Francesco a contemplare Dio in ogni fratello e sorella”. Alla veglia saranno presenti anche le “Pietre vive”, comunità di giovani – spiega l’arcidiocesi – nata per annunciare Gesù Cristo a coloro che guardano le bellezze delle chiese. “Attraverso l’accoglienza e le visite guidate gratuite, le ‘Pietre Vive’ annunciano il Vangelo come quell’‘Invisibile nel visibile’ che l’arte rivela e aiutano il visitatore a contemplare l’opera d’arte per entrare nella preghiera dell’artista e nella storia che essa narra”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa