Ue-Balcani occidentali: Tusk, “impegno per lo sviluppo sociale ed economico della regione qui e adesso”

(Sofia) “Domani incontriamo i nostri partner dei Paesi balcanici che insieme non vedevamo da 15 anni”, ha detto il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk giunto a Sofia per il summit Ue-Balcani occidentali in programma da stasera fino a domani nella capitale bulgara. “Sarà un’opportunità per ambedue le parti di riaffermare che la prospettiva europea rimane una scelta geostrategica per i Balcani”. A suo avviso, “al di là delle prospettive a lungo termine, vogliamo dimostrate che ci impegneremo per lo sviluppo sociale ed economico della regione qui e adesso”. “Investire in connessioni infrastrutturali e umane con e all’interno dei Balcani occidentali è nel miglior interesse europeo e questo sarà il tema del nostro summit”. Infatti, la speranza del presidente del Consiglio europeo è “riavvicinare maggiormente all’Ue i nostri amici dei Balcani occidentali”. Tusk ha ribadito anche che “nel nuovo gioco globale, l’Europa dovrà essere uno dei giocatori principali, altrimenti rimarrà una pedina”. “Per questo però – conclude – l’Europa deve essere unita economicamente, politicamente e anche militarmente come mai lo è stata prima. In poche parole: o stiamo insieme o non lo stiamo affatto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia