Papa Francesco: udienza, “non siamo noi la luce, ma Gesù che ha vinto le tenebre del male”

foto SIR/Marco Calvarese

“Ricevete la luce di Cristo”. Queste parole “ricordano che non siamo noi la luce ma Gesù Cristo, il quale, risorto dai morti, ha vinto le tenebre del male”. Lo ha spiegato il Papa, concludendo oggi in piazza San Pietro il ciclo di catechesi sul battesimo. “Noi siamo chiamati a ricevere il suo splendore!”, l’invito ai 15mila presenti: “Come la fiamma del cero pasquale dà luce a singole candele, così la carità del Signore Risorto infiamma i cuori dei battezzati, colmandoli di luce e calore”. “È per questo che fin dai primi secoli il battesimo si chiamava anche ‘illuminazione’, e il battezzato era detto ‘illuminato'”, ha ricordato Francesco, secondo il quale la “vocazione cristiana” consiste nel “camminare sempre come figli della luce, perseverando nella fede”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia