Papa Francesco: udienza, 15mila in piazza, “dialoga” con alcuni studenti dietro le transenne in prima fila

foto SIR/Marco Calvarese

Il Papa è arrivato poco prima delle 9.30 in piazza San Pietro per l’udienza generale, ma la sua giornata pubblica è cominciata di buon ora stamattina, prima a Santa Marta per l’incontro con i rappresentanti delle religioni dharmiche e poi nell’Auletta dell’Aula Paolo VI per l’udienza ai monaci buddisti della Tailandia. Quindicimila i fedeli presenti oggi all’appuntamento del mercoledì, in una Roma baciata da un sole finalmente primaverile. Tra i fedeli, anche un gruppo di carcerati provenienti dalla casa circondariale di Catania e un gruppo di anziani partecipanti al Congresso dei pensionati. Poi alcuni giocatori di calcio un po’ speciali: quelli appartenenti al Campionato per persone con disordini mentali. Moltissimi, anche oggi, gli studenti, almeno un migliaio solo quelli italiani, riconoscibili dai cappellini colorati. E proprio a un gruppo di loro il Papa si è rivolto scambiando una conversazione, stringendo mani e dispensando sorrisi. È accaduto al termine del giro della jeep bianca scoperta lungo i settori della piazza: sceso dalla papamobile, Francesco si è diretto verso la prima fila delle transenne, festosamente richiamato dai ragazzi, con i quali ha intrattenuto poi una breve conversazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia