Germania: il vescovo di Magdeburgo rende onore al Metropolita Augoustinos

Il presidente della Commissione ecumenica della Conferenza episcopale tedesca, il vescovo di Magdeburgo Gerhard Feige, ha reso onore ieri, in una cerimonia nella Chiesa di Sant’Andrea Apostolo a Dusseldorf, all’impegno ecumenico del Metropolita Augoustinos. Durante l’incontro, organizzato per celebrare l’80º compleanno (che cadeva il 7 febbraio) del Metropolita capo della Chiesa greco-ortodossa della Germania e presidente della Chiesa cattolica ortodossa in Germania, il vescovo Feige ha espresso ad Augoustinos la gratitudine per il suo “impegno ecumenico, instancabile e inflessibile”, che “rappresenta la buona convivenza tra cristiani in Germania. In tal modo condividiamo anche i doni speciali della tradizione ortodossa e arricchiamo la comunità ecumenica”. Feige ha ricordato che “per voi l’ecumenismo è pane quotidiano, e questo anche grazie ai molti anni del vostro lavoro”. Augoustinos, che dal 1980 ricopre la carica di Metropolita, ha svolto un lavoro di apostolato per l’integrazione dei greci che vivono in Germania, ha evidenziato il vescovo di Magdeburgo: “In tal modo, hai presentato e vissuto in modo convincente il fatto che l’integrazione non è una strada a senso unico, ma richiede la disponibilità da entrambe le parti a riunirsi. E sempre ti coinvolgi nei dibattiti sociali “. Feige ha elogiato la capacità del Metropolita di accompagnare i fedeli di lingua greca nell’integrazione sociale in Germania e perché si è sempre dimostrato un partner aperto “all’ascolto attento e alla discussione aperta, profondamente radicato nella fede e nella tradizione della sua chiesa e da questa certezza giunge una grande libertà interiore”

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia