Economia: Becchetti, l’Italia “sta vivendo un momento difficile e possono accadere cose pericolose”

“Il nostro Paese sta vivendo un momento difficile, possono accadere cose pericolose”. Lo ha evidenziato Leonardo Becchetti, docente di economia politica all’Università di Tor Vergata, che è intervenuto questa sera ad Anagni al Convegno nazionale dedicato alla figura di Leone XIII, organizzato dalla Commissione per la pastorale sociale e lavoro, giustizia e pace, custodia del Creato della Conferenza episcopale del Lazio e dalla diocesi di Anagni-Alatri. Rivolgendosi ai presenti, tra i quali un centinaio di giovani impegnati nella formazione interregionale del Progetto Policoro, Becchetti ha focalizzato l’attenzione sulla “frattura” che caratterizza il nostro tempo e ha chiesto di “essere generativi”, di “non creare guerra, non essere contro, ma trovare una sintesi nuova”. L’economista inoltre ha invitato a “premiare con le nostre imposte sui consumi quelle filiere a maggiore valore sociale e ambientale”. Non a caso, nel corso dell’evento che si è tenuto al Pontificio Collegio Leoniano, è stato assegnato il primo Premio “Rerum Novarum”per la promozione e la divulgazione dei principi della Dottrina sociale della Chiesa. Ad aggiudicarselo è stato Goel – Gruppo Cooperativo, una comunità di persone, imprese e cooperative sociali che operano “per il cambiamento e il riscatto della Calabria”, nata nel 2003 all’interno di un percorso fatto nella Locride insieme con mons. Giancarlo Bregantini.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia