Dialogo interreligioso: Taranto, dal 18 maggio la terza edizione della “Tenda di Abramo”

Oltre ogni differenza, per celebrare Dio e la fraternità universale. Con questo intento, a Taranto, si svolgerà la terza edizione della “Tenda di Abramo”, iniziativa interreligiosa e interculturale che l’associazione Salam organizza in occasione del Ramadan, il mese sacro per i musulmani in cui si osserva il digiuno dall’alba fino al tramonto. In collaborazione con l’associazione PaoloZayd Costruttori di Pace, il Centro Interculturale Nelson Mandela, la cooperativa Cometa, la cooperativa Al Fallah e la Cooperativa Inshallah, quest’anno “La Tenda di Abramo” sarà allestita nel quartiere Tamburi di Taranto, simbolo della dicotomia tra diritto alla vita e diritto al lavoro. Nella tenda – simbolo delle tre religioni monoteistiche, Ebraismo, Cristianesimo ed Islam – i musulmani al tramonto accoglieranno passanti e curiosi per un incontro di conoscenza, preghiera, di condivisione e di ricerca spirituale. Saranno incontri gratuiti ed aperti a tutti. Per ogni venerdì del mese un tema ed un banchetto etnico, a partire dalle 20. Il primo incontro (venerdì 18 maggio) che sarà dedicato al dialogo con i cristiani, si concluderà con una cena a base di piatti tipici siriani. Nel secondo appuntamento, venerdì 25 maggio, i musulmani accoglieranno i fedeli ebrei con cui condivideranno una cena bengalese. Il terzo incontro, venerdì 1 giugno, sarà invece dedicato al dialogo con gli evangelici e si concluderà con un buffet a base di specialità africane. Infine, l’8 giugno un incontro conviviale a tema libero, con cucina irachena.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia