This content is available in English

Ue-Balcani occidentali: il summit del 17 maggio sui giornali bulgari. “Leader balcanici a Sofia senza grandi attese”

(Sofia) Mancano due giorni al summit Ue-Balcani occidentali che il 17 maggio riunirà a Sofia i capi di Stato e di governo Ue e quelli dei 6 Paesi balcanici in cammino verso l’Unione. “I leader dei Balcani occidentali vengono a Sofia senza grandi attese”, è il titolo che il quotidiano bulgaro Dnevnik dedica al vertice di Sofia nel quale analizza la situazione nei Paesi balcanici raccogliendo i commenti di diversi analisti locali. “Un incontro importante per l’Ue, per i Balcani occidentali e per la Bulgaria, segno di scopi politici e destino comuni”, afferma il giornale. Simile è il servizio della televisione “Nova” che invece mette l’accento sulla connettività, tema del summit. Gli fa eco il “24 chasa” che afferma: “L’Ue annuncia un programma di Sofia per i Balcani” e rivela che tutti i Paesi invitati hanno confermato la loro partecipazione, una cosa non scontata a causa delle riserve di alcuni membri che non hanno riconosciuto il Kosovo, soprattutto la Spagna. “24 chasa” aggiunge che proprio nella capitale bulgara “i leader europei decideranno il trattato con l’Iran e gli eventuali dazi su alcuni merci americane come i jeans e i motori”. “Standard” invece cita il ministro Lilyana Pavlova, secondo la quale “l’incontro del 17 maggio rimarrà nella storia”. Il settimanale “Kapital” dedica al summit il suo editoriale intitolato “Il giorno in cui la presidenza finirà”. “Il tema è molto importante, si tratta del momento culmine della presidenza bulgara, è il picco politico, l’epilogo degli sforzi del governo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo