Papa Francesco al Wcc: mons. Morerod (Ginevra), “venendo qui ci dice non chiudetevi in voi stessi, apritevi agli altri”

“Venendo qui, per il 70° anniversario del Wcc, è come se il Papa ci spronasse e ci dicesse, non chiudetevi in voi stessi, apritevi agli altri”. È questo il significato della presenza di Papa Francesco a Ginevra il 26 giugno per il 70° anniversario del Wcc e della messa che il Santo Padre celebrerà al Palexpo, alla quale sono previste 40mila persone. A sottolinearlo è mons. Charles Morerod, vescovo di Losanna, Ginevra e Friburgo, intervenendo questa mattina alla conferenza stampa di presentazione della visita che si è tenuta nella sede del Wcc. Il vescovo ha parlato di Ginevra come “città di Calvino, città internazionale, sede delle Nazioni Unite, città dove come del resto anche in Svizzera, c’è l’abitudine al dialogo perché ci  siamo resi conto nel corso della nostra storias della necessità di parlarci. Ciò che ci caratterizza è l’esperienza del vivere insieme, di un incontro che nel tempo è divenuta fraternità”.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo