This content is available in English

Lituania: dai vescovi le 5 tappe verso la visita del Papa. “Conoscere, pregare, comunicare, partecipare e vivere”

foto SIR/Marco Calvarese

Per prepararsi alla visita di Papa Francesco in Lituania (22-23 settembre) i vescovi lituani hanno pubblicato delle “linee guida” scandite in “cinque tappe” utili tanto per i singoli che per le comunità. “Conoscere pregare, comunicare, partecipare e vivere” sono i cinque passaggi del cammino di preparazione. I vescovi propongono ad esempio di cercare di “leggere almeno uno dei documenti o dei libri scritti da Papa Francesco” per conoscerlo meglio. C’è l’invito a pregare per il Papa e con le sue intenzioni di preghiera mensili, o nelle messe, così come a “comunicare” non solo con incontri pubblici e dibattiti ma “ogni giorno insieme facendo opere di misericordia”. La tappa “partecipare” contiene l’invito a seguire i momenti in cui Papa Francesco sarà nel Paese per “ascoltare ciò che il Santo Padre vuole dire al popolo della Lituania”: il 22 settembre con i giovani a Vilnius e il 23 settembre nella messa a Kaunas. L’invito dell’ultima tappa, “vivere” è a fare in modo che la visita del Papa non diventi solo “storia” ma ci sia lo sforzo a tradurre le parole “del Santo Padre nella propria vita”. Insieme a tutto ciò i vescovi rivolgono a tutti l’invito “a contribuire in modo creativo alla preparazione della visita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo