This content is available in English

Inghilterra e Galles: Giornata delle comunicazioni, “vivere in tempi di populismo come giornalisti e cittadini”

(Londra) Una cartolina che spiega il lavoro dell’ufficio stampa londinese, un’omelia e alcune preghiere dei fedeli insieme a un messaggio che le chiese possono inserire nel foglietto di informazioni che distribuiscono ogni settimana. Queste le risorse messe a disposizione delle 2500 parrocchie di Inghilterra e Galles, dal sito della Conferenza episcopale (http://www.catholic-ew.org.uk), per celebrare, domenica prossima, 13 maggio, la Giornata delle comunicazioni. Durante le messe in tutto il Paese verranno anche raccolte offerte per sostenere il lavoro del “Catholic media office”, l’ufficio londinese di Eccleston square, punto di riferimento per i giornalisti britannici. Per loro, giovedi 17 maggio, è stata anche organizzata una messa, nella chiesa “Santi Apostoli”, nel quartiere londinese di Pimlico, che verrà celebrata dal vescovo di Salford John Arnold. Seguirà una conferenza sul tema “Vivere in tempi di populismo come giornalisti e cittadini” alla quale parteciperanno Shelagh Fogarty, giornalista cattolica britannica, una lunga carriera dentro il canale 5 della Bbc, e la professoressa Karen Saunders, esperta di media dell’Università cattolica londinese di saint Mary. Buona parte dell’omelia, suggerita dall’ufficio stampa londinese ai sacerdoti delle parrocchie, riprende passaggi del messaggio di Papa Francesco ed è dedicata al tema delle “fake news”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo