Chiese di Abruzzo e Molise: mons. Forte (Chieti-Vasto) nuovo moderatore del Tribunale ecclesiastico regionale

foto SIR/Marco Calvarese

L’arcivescovo di Chieti-Vasto, mons. Bruno Forte, è il nuovo moderatore del Tribunale ecclesiastico abruzzese-molisano (Teram). Subentra a mons. Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne, che ha ricoperto l’incarico dal novembre 2015. “Con decreto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica – si legge in una nota – è stata dunque ristabilita la norma per cui moderatore del Teram è l’arcivescovo della diocesi nel cui territorio il Tribunale ha sede, ovvero della diocesi metropolitana di Chieti-Vasto”.
Nel pomeriggio di oggi, lunedì 9 aprile, alle 18, nell’aula magna del seminario regionale, si terrà l’inaugurazione dell’anno giudiziario del Teram. La relazione sull’attività giudiziaria svolta nel 2017 dal Tribunale ecclesiastico regionale abruzzese-molisano sarà affidata a don Antonio De Grandis, vicario giudiziale del Teram. La prolusione, invece, sarà tenuta da mons. Erasmo Napolitano, vicario giudiziale del Tribunale ecclesiastico interdiocesano partenopeo e di appello. L’inaugurazione sarà preceduta da una celebrazione eucaristica presieduta da mons. Forte, che è anche presidente della Conferenza episcopale abruzzese-molisana.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa