Offese sindaco Prato: Decaro (Anci), “gravi e inaccettabili, solidarietà mia e di tutti i sindaci italiani”

“A Matteo Biffoni giunga la più sincera e affettuosa vicinanza mia, dell’associazione e di tutti i sindaci italiani”. Lo afferma il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, manifestando solidarietà al primo cittadino di Prato, Matteo Biffoni, presso il cui studio legale nei giorni scorsi erano apparse minacce e ingiurie di matrice fascista. “Matteo Buffone vergognati. Viva dux”, è la scritta lasciata da ignoti. Insulti analoghi erano stati scritti circa un mese fa, sempre all’ingresso degli uffici. Secondo Decaro, “le offese al sindaco di Prato sono gravi e inaccettabili, anche perché si verificano a distanza di poche settimane da episodi analoghi, e confermano un tentativo violento di intimidazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo