Università: Ricciardi (Iss) domani al Gemelli inaugura la XIV edizione del master sulla sepsi in chirurgia

“30 anni di igiene ospedaliera al Policlinico Gemelli” è il titolo della lectio che  Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto superiore di sanità, terrà domani, venerdì 27 aprile, alle 11.30, nell’Aula Brasca (IV piano) della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli – Irccs (Largo Gemelli 8, Roma) in occasione dell’inaugurazione della XIV edizione del master universitario di II livello “Sepsi in Chirurgia” promosso dall’Università Cattolica.

Il master è diretto da Gabriele Sganga, docente dell’Istituto di clinica chirurgica dell’Università Cattolica e chirurgo della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma, e si propone di individuare un percorso multidisciplinare e allo stesso tempo unitario nella prevenzione, diagnosi e terapia delle infezioni e sepsi in chirurgia.

“Riconoscendo la validità e la fondamentale importanza degli avanzamenti tecnologici – spiega Sganga –, non vi è dubbio che, al di là della prevenzione, la vera e più efficace terapia per affrontare la sfida contro la sepsi  è la conoscenza epidemiologica dei fattori di rischio, dei dati microbiologici, della fisiopatologia delle infezioni e di saper approntare iter diagnostici rapidi ed efficaci, applicando strategie chirurgiche appropriate”.

Alla lectio di Ricciardi seguirà la tavola rotonda con le testimonianze di esperti dei Gemelli e Cattolica: gli intensivisti Massimo Antonelli e Mariano Pennisi, l’ematologo Andrea Bacigalupo, l’infettivologo Roberto Cauda, il chirurgo d’urgenza, Daniele Gui e il microbiologo Maurizio Sanguinetti che illustreranno come a volte le malattie infettive possono cambiare il corso degli eventi e come gli eventi epidemici abbiano modificato l’assetto geo-politico dell’Europa.

Le conclusioni dell’incontro con la definizione e la specificità del ruolo della Direzione sanitaria nella prevenzione della sepsi è affidata al direttore sanitario della Policlinico A. Gemelli, Andrea Cambieri.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo