Salute: Idi, domani a Roma evento formativo su “Alimentazione multidisciplinare” con studi sulla correlazione con lo stato della pelle

Sarà dedicato all’“Alimentazione multidisciplinare” l’evento formativo promosso dall’Istituto dermopatico dell’Immacolata (Idi), in collaborazione con l’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Omceo) della Provincia di Roma, che si svolgerà domani, 27 aprile, dalle 9 nell’aula multimediale “R. Cavalieri” dell’Idi. L’evento è parte di una serie di incontri formativi del progetto culturale “Poster in itinere”, collegato al poster “Alimentazione multidisciplinare” patrocinato dall’Omceo di Roma. “Sempre più lavori scientifici – ricorda Gianna Zambruno, direttore scientifico dell’Idi – evidenziano il ruolo di un’alimentazione equilibrata e di stili di vita corretti per mantenere il benessere della pelle, contrastarne l’invecchiamento e anche per la gestione di diverse malattie infiammatorie croniche della cute, prima tra tutte la psoriasi”. “Studi condotti da ricercatori dell’Idi – prosegue – hanno evidenziato un’associazione tra gravità dell’alopecia androgenetica (calvizie) e obesità e fumo, mentre una dieta mediterranea ricca in ortaggi e verdura fresca potrebbe avere un effetto protettivo nei soggetti di sesso maschile”. Non solo: “Diete calibrate con un giusto apporto di minerali, vitamine e antiossidanti possono essere di ausilio anche nel percorso di cura di pazienti affetti da tumori e nella prevenzione degli stessi”. Inoltre, “uno studio clinico di fase III, condotto in Australia, ha dimostrato che la somministrazione di nicotinamide riduce significativamente lo sviluppo di carcinomi della cute in soggetti a rischio. L’insieme di questi dati – conclude Zambruno – sottolinea la rilevanza, nel percorso di diagnosi e cura del paziente dermatologico, di un approccio multidisciplinare che tenga in adeguata considerazione la dieta e lo stile di vita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo