Diocesi: Padova, il 2 maggio veglia per il lavoro con il vescovo Cipolla. Sarà ospitata in un’azienda

Una veglia di preghiera per il lavoro si svolgerà, mercoledì 2 maggio, a Padova. Sarà ispirata agli aggettivi utilizzati da Papa Francesco nell’Evangelii Gaudium e dalla Cei per la 48ª Settimana sociale: “libero, creativo, partecipativo, solidale”. L’iniziativa, in programma dalle, quest’anno presenterà una novità: sarà ospitata in un’azienda del territorio della provincia e diocesi di Padova. “Una collocazione particolarmente indicativa di una Chiesa che vuole sempre più vivere il territorio e i luoghi di vita delle persone – si legge in una nota -. Ma il lavoro come tema e come valore è da sempre sul tavolo delle attenzioni primarie della Chiesa di Padova. Avere a cuore il lavoro, la sua qualità, la sua dignità è prioritario per la vita delle persone e della società stessa”. Di lavoro, di come la Chiesa di Padova se ne sta occupando e di alcune iniziative e occasioni di riflessione si parlerà in una conferenza stampa, venerdì 27 aprile, alle 11, nella sala Bachelet di Casa Pio X. Interverranno don Marco Cagol, vicario episcopale per i rapporti con le istituzioni e il territorio, e suor Francesca Fiorese, direttrice dell’Ufficio diocesano di Pastorale sociale e del lavoro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo