Terremoto: alle 11.48 scossa in provincia di Campobasso, magnitudo 4.2

Alle 11.48 di questa mattina la terra ha tremato in Molise per un terremoto di magnitudo 4.2 che è stato localizzato nella provincia di Campobasso, 1 chilometro a sud-est di Acquaviva Collecroce, con una profondità di 31 chilometri. I comuni più vicini all’epicentro sono, oltre ad Acquaviva Collecroce, quelli di Palata, Castel Mauro, Tavenna, San Felice del Molise, Guardialfiera e Montecilfone. Secondo quanto riferito dall’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), “l’evento è stato risentito in un’ampia zona della provincia di Campobasso e nelle province limitrofe, soprattutto nell’area costiera adriatica ma anche in alcune province di Puglia ed Abruzzo”. Fino alle 13.30 sono stati localizzati altri 6 eventi successivi a quello delle 11.48, il più forte di magnitudo 2.4.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa