Card. Bassetti: incontro questa mattina a Bruxelles con le ong cattoliche attive nell’Ue

(dall’inviata Sir) Incontro questa mattina tra il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, con un gruppo di ong cattoliche che lavorano a Bruxelles. L’incontro si è svolto nella sede della Comece, la Commissione degli episcopati dell’Ue, e a presentare le ong al presidente dei vescovi italiani è stato il segretario generale della Comece padre Olivier Poquillon. Erano presenti volontari e rappresentanti della Fondazione Avsi, il patronato Acli presente a Bruxelles, la Federazione europea delle Associazioni familiari, la Cidse e la Caritas europea.  Ciascuno ha presentato il suo operato a Bruxelles presso le istituzioni europee. L’Avsi è una realtà che lavora per la cooperazione internazionale e lo sviluppo in 30 Paesi del mondo impegnandosi in 144 progetti raggiungendo così un totale di 2,6 milioni di beneficiari. Il patronato Acli è invece particolarmente a servizio della comunità italiana che lavora a Bruxelles, offrendo servizi fiscali. E poi c’è il lavoro della Federazione europea delle associazioni familiari che porta alle istituzioni europee le istanze della famiglia premendo in particolare sui temi della natalità e di una politica familiare “lungimirante e non dettata dalle emergenze di tipo sociale”. Il Cisde lavora sui temi della giustizia climatica, l’agricoltura e l’energia, i diritti umani, a Bruxelles svolge un‘attività di pressione politica sui temi legati allo sviluppo e alla cooperazione. Al cardinale la Cidse ha presentato il summit delle Nazioni Unite Cop24 che, sul tema del cambiamento climatico, si terrà a dicembre in Polonia e in vista del quale ci saranno iniziative anche a livello politico e vaticano. Infine, la Caritas Europa che a Bruxelles opera su tre fronti: sostenere le Caritas locali più picccole; rispondere e coordinare gli aiuti in caso di emergenze; fare advocacy presso le istituzioni europee. Il card. Bassetti ha ascoltato, preso appunti e fatto domande. In conclusione ha detto: “Chi sceglie di essere un volontario, ha e segue una vocazione: l’amore gratuito. Il volontariato è la sostanza del Vangelo applicato alla vita”. L’incontro con le ong conclude una impegnativa visita di tre giorni del presidente dei vescovi italiani alle istituzioni europee.
© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa