Spagna: l’arcidiocesi di Madrid accoglie la croce di Lampedusa

La croce di Lampedusa arriva a Madrid, domenica 29 aprile. Sarà ricevuta dal cardinale arcivescovo, Carlos Osoro, alle ore 17, nella cattedrale Santa María la Real de la Almudena, dove resterà esposta fino al 6 maggio. Il primo venerdì del mese ci sarà in cattedrale, alla presenza della croce, la veglia dei giovani. Dal 7 al 10 maggio, poi, la croce sarà trasferita nel Seminario conciliare, dove martedì 8 maggio, alle ore 21, si celebrerà una veglia. Ancora il 16 giugno è prevista una veglia nelle vicinanze del Cie e il 17 giugno una visita al carcere di Soto del Real. La croce di Lampedusa è costituita da assi dei barconi naufragati di fronte a Lampedusa. Il 9 aprile 2014 la fondazione italiana “Casa dello spirito e delle arti” ha presentato la croce a Papa Francesco, che l’ha benedetta a piazza San Pietro. Da allora la croce ha visitato molte diocesi italiane e dal 2017 è stata accolta in diverse diocesi spagnole. “Si calcola che negli ultimi venti anni sono morte circa 20mila persone tra la Libia e l’Italia e molte altre hanno perso la vita in altri luoghi del Mar Mediterraneo e alla Frontiera sud della Spagna”, ricorda una nota dell’arcidiocesi di Madrid.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia