This content is available in English

Europa: Fafce su Alfie Evans e “Uno di noi”, “abbandonare la cultura dello scarto in favore della cultura della vita”

(Bruxelles) “Rivolgendosi al Parlamento europeo, Papa Francesco metteva in guardia dal rischio ‘di finire per confondere la realtà della democrazia con un nuovo nominalismo politico’. E purtroppo si tratta di ciò che accade con questa decisione della Corte di Giustizia dell’Ue, la quale, appiattendosi sulla posizione della Commissione europea, non fa che confermare il deficit democratico strutturale di cui soffre l’Unione, la sua distanza dalla vita reale dei cittadini”. Antoine Renard, presidente di Fafce, Federazione delle associazioni di famiglie cattoliche in Europa, commenta al Sir la sentenza della Corte di giustizia Ue, che ha confermato la decisione della Commissione di non procedere con una proposta legislativa come avevano chiesto i cittadini con l’Iniziativa europea “Uno di noi” per la protezione dell’embrione. “Le associazioni familiari di tutta Europa continuano nel testimoniare con perseveranza la bellezza della vita in ogni sua fase, quella dei bambini non ancora nati, come quella del piccolo Alfie Evans, quella dei più anziani, come quella dei più poveri ed abbandonati. Perché l’Europa abbandoni la cultura dello scarto in favore della cultura della vita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia