Messico: sacerdote ucciso a Cuautitlán, il cordoglio della Conferenza episcopale

La Conferenza episcopale messicana (Cem) si unisce, in una nota, al dolore che ha colpito il vescovo, mons. Francisco González Ramos, il clero, i consacrati e i fedeli laici della diocesi di Izcalli per l’uccisione del sacerdote Rubén Alcántara Díaz, 50 anni, vicario giudiziale della diocesi, nel comune di Cuautitlán (stato di México), assassinato mercoledì con un coltello, poco prima della messa delle 19 che avrebbe dovuto celebrare nella chiesa di Nuestra Señora del Carmen.
“Esprimiamo il nostro sgomento e il profondo dolore per questo fatto così triste e per la situazione allarmante di violenza che esiste nel nostro Paese – scrivono i vescovi -. E facciamo una ferma richiesta all’autorità competente, per continuare le indagini e raggiungere il chiarimento dei fatti perché giustizia sia fatta”. Prosegue la nota: “Innalziamo le nostre fervide preghiere a nostro Dio Padre, giusto e buono, per l’eterno riposo di padre Rubén, che ha reso testimonianza del servizio alla Chiesa di Izcalli, e chiediamo che il Signore conceda alla sua famiglia la consolazione della fede”.
Secondo quanto riportano alcuni media, la segretaria della chiesa ha sentito il sacerdote litigare con un uomo e ha trovato il sacerdote steso sul pavimento dopo che il presunto attentatore era fuggito.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo