This content is available in English

Ue: rinnovati i fondi per Orchestra giovani dell’Unione europea, “ambasciatrice culturale”

L'Orchestra dei giovani dell'Ue (http://www.euyo.eu)

(Bruxelles) Il Consiglio Ue ha adottato oggi un regolamento modificato che prevede la prosecuzione del finanziamento dell’Orchestra dei giovani dell’Unione europea. Il finanziamento “è assicurato fino alla fine del 2020, a titolo del programma Europa creativa e della sezione transettoriale di tale programma”. Nell’ambito di questo accordo, l’Orchestra “dovrà intensificare gli sforzi in settori quali l’ampliamento del pubblico, la visibilità e l’equilibrio geografico tra i musicisti”. L’Ue – afferma un comunicato del Consiglio – ha garantito che l’Orchestra dei giovani “continui a essere tra le migliori del suo genere. È costituita da giovani musicisti, direttori d’orchestra e solisti dotati di grande talento e professionalità provenienti da tutta l’Ue, ed è motivo di orgoglio per tutti noi”. A tale decisione si è giunti anche grazie a un forte sostegno del Parlamento europeo. L’Orchestra dei giovani, si afferma ancora, “è un simbolo dell’Europa e ha svolto un ruolo unico nella promozione del dialogo interculturale, del rispetto e della comprensione reciproci attraverso la cultura. Si è esibita nelle maggiori città e in occasione dei più importanti festival in Europa e nel mondo, in una varietà di contesti formali e informali, e utilizza configurazioni e tecniche tradizionali e innovative per un pubblico molto vario”. Mediante le sue attività l’Orchestra “agisce da ambasciatrice culturale dell’Unione, mettendo in risalto la ricchezza e la diversità della cultura europea e dando spazio ai nuovi talenti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia