Minacce a giornalista: Ucsi Sicilia, solidarietà a Paolo Borrometi

L’Ucsi Sicilia, apprese le gravi minacce fatte da un gruppo malavitoso di Pachino al collega giornalista Paolo Borrometi, direttore del giornale on line “La Spia” e collaboratore dell’Agenzia Agi, gli esprime “solidarietà umana e professionale”. “I giornalisti cattolici di Sicilia sostengono e sono solidali con il collega Borrometi, inoltre esprimono un sentito ringraziamento alle forze di Polizia, che con la loro costante presenza sul territorio siciliano riescono a prevenire e reprimere. Infine, formulano un accorato appello alle istituzioni e ai cittadini, perché si operi insieme per un giornalismo libero, in uno Stato libero”, ha dichiarato il presidente dell’Ucsi Sicilia, Domenico Interdonato. “Negli ultimi cinquant’anni i giornalisti in Italia, e in Sicilia in particolare, hanno pagato un conto salatissimo, che non siamo più disposti a pagare”, ha aggiunto. La solidarietà a Paolo Borrometi è stata manifestata anche dai due consiglieri nazionali dell’Ucsi, Gaetano Rizzo e Salvatore Di Salvo, che è anche presidente della sezione Ucsi Siracusa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa