Bomba in auto nel Vibonese: Borrelli (Libera), “l’attentato dimostra la forza della ‘ndrangheta. Ognuno faccia la sua parte per ridare dignità al territorio”

“Anche se le indagini sono ancora in corso, quanto accaduto a Limbadi è un attentato di tipo mafioso e specificamente ‘ndranghetistico, un fatto molto grave perché dimostra la delicatezza della situazione che c’è nella provincia di Vibo Valentia”. A dirlo al Sir è Giuseppe Borrelli, coordinatore provinciale di Libera di Vibo, dopo quanto accaduto ieri con un’autobomba che ha dato alle fiamme un’automobile a Limbadi (VV) uccidendo un uomo e ferendone un altro. “L’episodio – prosegue – dimostra la forza e la potenza della ‘ndrangheta che ancora una volta non si è risparmiata in un attentato in grande stile. Ci aspettiamo una risposta forte, decisa e vigorosa da parte dello Stato”. Per Borrelli, “lo Stato sta facendo il suo dovere, ma c’è bisogno del coinvolgimento dei cittadini. Le forze dell’ordine stanno facendo un grande lavoro per recuperare la credibilità dello Stato a Vibo, ma ognuno deve fare la propria parte per ridare la dignità a questo territorio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa