This content is available in English

Polonia: da domenica 11 marzo progressiva chiusura dei supermercati

Dall’11 marzo in Polonia diventa esecutivo il divieto di svolgere attività commerciali di domenica. La nuova normativa entrata in vigore il 1° del mese prevede una graduale chiusura domenicale soprattutto di grandi spazi commerciali e ipermercati che dovranno rimanere chiusi al pubblico per 23 domeniche nel 2018, 37 nel 2019, e 45 nel 2020. Le varie catene di supermercati presenti sul territorio per sfuggire al divieto cercano espedienti aprendo per i potenziali acquirenti numerose panetterie (non soggette alla chiusura domenicale) o addirittura trasformando i propri spazi di vendita al dettaglio in mercati all’ingrosso o in show room, non vincolati dalla nuova normativa. A favore della chiusura domenicale dei negozi si è espresso tra gli altri il sindacato Solidarnosc. Il provvedimento non riguarda tuttavia i piccoli esercizi a conduzione famigliare. L’episcopato polacco, che sin dall’inizio ha dato il suo appoggio all’iniziativa, si dichiara particolarmente soddisfatto per quella parte della nuova legge che prevede la chiusura anticipata alle ore 14 di esercizi commerciali il Sabato Santo e la Vigilia di Natale. Secondo la normativa tutti i negozi possono però aprire la Domenica delle Palme, in quanto la legge autorizzi l’apertura dei negozi la domenica prima di Pasqua e le due domeniche precedenti il Natale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori