Otto marzo: card. Bassetti, “le donne meravigliosa invenzione di Dio da rispettare e onorare”

“Un saluto particolare, stamani, lo rivolgo alle donne, meravigliosa invenzione di Dio; prima di tutto per quello che sono e poi per quello che fanno: la sposa, la madre, la donna che lavora”. Con queste parole il cardinale arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, Gualtiero Bassetti, ha introdotto la celebrazione eucaristica della mattina dell’8 marzo, Festa della donna, in uno dei luoghi-simbolo dell’industria alimentare umbra, lo stabilimento Nestlé-Perugina a San Sisto di Perugia, dove il porporato si è recato in visita in occasione della Pasqua. “Le donne – ha proseguito il cardinale – svolgono un ruolo importante anche nella scuola, soprattutto in quelle dell’infanzia e primaria, dove la maggior parte dei bambini sono affidati a loro che li seguono con cura materna. Anche per questo ringraziamo il Signore per queste meravigliose creature, le nostre donne, che vogliamo rispettare, venerare e onorare nella loro dignità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa