This content is available in English

Comece: mons. Gallagher (Santa Sede), “creare unità e non divisioni in questo tempo”

(Bruxelles) La missione della Chiesa oggi in Europa è “affrontare i veri problemi” per “generare speranza”, “cercare insieme le soluzioni”,  “creare unità e non divisioni in questo tempo”. Lo ha detto monsignor Paul Gallagher, segretario per i rapporti con gli Stati (Segreteria di Stato della Santa Sede), parlando al Sir a margine della Assemblea plenaria della Comece, la Commissione degli episcopati della Comunità europea. Rispondendo alla domanda sul ruolo che la Chiesa può giocare per favorire un clima più sereno, in un tempo di populismi, mons. Gallagher ha risposto: “Credo che una parte della missione della Chiesa è sempre cercare la verità, presentare i problemi con sobrietà, conoscere le difficoltà e farlo in modo da incoraggiare la gente e generare la speranza. Si tratta anche di aiutare le popolazioni e i leader dei Paesi ad affrontare i veri problemi, a capire i fatti, ad afferrare la realtà e con coraggio e senza paura coinvolgere tutti gli attori politici e sociali per cercare insieme le soluzioni, per creare unità e non divisioni in questo tempo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa