Terremoto: Auser, “presto ad Accumoli un nuovo centro polifunzionale”

“I cittadini di Accumoli, Comune del reatino pesantemente colpito dall’ultimo terremoto nel Centro-Italia, avranno un centro polivalente. Un luogo sicuro e antisismico dove incontrarsi”. Lo annuncia Auser che avrà lì la sua sede. L’associazione per l’invecchiamento attivo ha collaborato alla realizzazione della struttura destinando 30mila euro, parte della raccolta fondi nazionale scattata all’indomani del sisma. “Con questi soldi è stato possibile provvedere alle luci, agli arredi e alle scale esterne d’accesso alla struttura – si legge nella nota –. L’inaugurazione è prevista fra circa un mese”. Dopo lo scuola di Pieve Torina, cui Auser ha contribuito con un finanziamento di 125mila euro sempre frutto della raccolta fondi nazionale, prosegue con l’inaugurazione del Centro di Accumoli, l’impegno dell’Auser a sostegno dei territori terremotati. “Purtroppo, gli edifici che sono rimasti gravemente danneggiati sono ancora moltissimi, e tra questi molte sedi Auser – sottolinea il presidente nazionale Enzo Costa –, che solo oggi riescono ad avere dalle autorità competenti informazioni esatte circa l’entità dei danni subiti e dei lavori necessari alla loro agibilità”. Intanto, sono stati individuati altri interventi cui destinare le restanti donazioni. Un contributo di 20mila euro è destinato al finanziamento per la ricostruzione del circolo Auser in località Trivio, a Ripatransone, in provincia di Ascoli Piceno, profondamente lesionato dal terremoto. Un altro importante intervento di ricostruzione è previsto nel comune di Nocera Umbra, in provincia di Perugia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia