Medici cattolici: Baronissi (Sa), domani un convegno per riflettere sulla “formazione nell’era digitale”

Un convegno per riflettere sulla “formazione del medico nell’era digitale”. Si svolgerà domani, giovedì 22 marzo, dalle 9, a Baronissi, nell’aula magna del Campus dell’Università di Salerno in collaborazione con il dipartimento di Medicina, chirurgia e odontoiatria dell’ateneo e l’Omceo di Salerno. Dopo i saluti del rettore Aurelio Tommasetti, interverranno Giuseppe Longo, direttore generale del San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona di Salerno e Giovanni D’Angelo, presidente Omceo di Salerno. Introdurrà i lavori Mario Capunzo, direttore del dipartimento di Medicina della “Scuola Medica Salernitana”. A seguire, le relazioni di altri esperti: Antonello Crisci, Vitulia Ivone, Filippo Maria Boscia, Bruno Ravera, Nicola Silvestri, Veronica Grippa, Francesco Bellino, don Massimo Angelelli. Modera Mario Ascolese, presidente campano dei Medici cattolici. “Essere medico nel terzo millennio, tra l’invasione tecnologica e il rapporto medico-paziente sempre più prigioniero di un tecnicismo a volte esasperato – spiega Ascolese -, è un tema da approfondire con un approccio multidisciplinare, coinvolgendo diverse figure professionali che devono necessariamente cooperare per porre la persona e non la malattia al centro dell’attenzione della medicina, secondo i dettami di Ippocrate”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia