Germania: colletta Domenica delle Palme, “diamo insieme un futuro ai cristiani in Terra Santa”

“Diamo insieme un futuro ai cristiani in Terra santa” è il titolo della “colletta della domenica delle Palme” (25 marzo prossimo) che i vescovi tedeschi hanno deciso di dedicare anche quest’anno “ai cristiani che vivono nelle regioni della fede”. Quanto raccolto nelle diocesi tedesche sarà devoluto all’Associazione tedesca per la Terra santa e al Commissariato della provincia francescana della Terra Santa. I proventi, spiega un comunicato dei vescovi tedeschi, serviranno per finanziare progetti pastorali, attività socio-caritative e di formazione promosse dalla Chiesa. “Così si aiuteranno i cristiani in Medio Oriente a testimoniare la fede anche in circostanze difficili”, si legge nella nota. “Le iniziative politiche del parlamento israeliano, specialmente nell’ambito della legislazione fiscale e dei diritti di proprietà terriera, mettono a repentaglio i diritti e la posizione delle Chiese. Con la chiusura temporanea della chiesa del Santo Sepolcro, i leader delle confessioni cristiane hanno dato un segno straordinario di protesta che ha attirato grande attenzione nel mondo”, spiega il comunicato. “Il terrore, la violenza, l’odio e la sfiducia devastano i Paesi del Medio Oriente e spingono molti cristiani a emigrare” ma “con le scuole e servizi sociali, la Chiesa in Terra santa cerca di contrastare” questa emorragia. I vescovi invitano perciò a sostenere economicamente e nella preghiera queste iniziative, e a compiere pellegrinaggi nei luoghi santi “che sono visti dai cristiani in Medio Oriente come un segno efficace di solidarietà”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia