This content is available in English

Paesi Bassi: iniziativa “assaggia la Chiesa”, le comunità cristiane invitano chi da tempo non frequenta le funzioni

La Chiesa cattolica nei Paesi Bassi prenderà parte alla seconda edizione dell’iniziativa “assaggia la Chiesa” che il Consiglio delle Chiese ha lanciato nel 2017 e che si ripeterà nel fine settimana del 15-16 settembre prossimi. In preparazione a questa iniziativa, che vede le comunità ecclesiali impegnate in modo particolare ad invitare chi da tempo non frequenta più o chi non ha mai frequentato, si terrà a Hilversum il prossimo 6 aprile un “seminario di ispirazione”. L’appuntamento servirà per approfondire alcuni aspetti di questa esperienza a partire dal significato dell’invitare: chi sono le persone definite “nuovi arrivati”? Quali le difficoltà, alla luce dell’esperienza passata, da affrontare? Saranno tre voci, il vescovo Gerard de Korte, il reverendo René de Reuver (Chiesa protestante) e il prof. Stefan Paas, docente, a introdurre i temi. Seguiranno dei “workshop” per discutere su alcune dimensioni pratiche di questa iniziativa: dalla preparazione concreta al ruolo della preghiera in questo cammino, l’importanza del follow-up e il ruolo della comunicazione. C’è un sito (www.kerkproeverij.nl) a disposizione per scaricare materiali, iscriversi alla newsletter e registrare la propria comunità sulla mappa interattiva. Alla prima edizione di “Assaggia la Chiesa” (9-10 settembre 2017) 450 comunità e parrocchie si erano impegnate a invitare persone che da tempo non andavano più in Chiesa o che non vi erano mai andate, per far (ri)vivere loro l’esperienza di una celebrazione domenicale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo