Riviste: Scarp de’ tenis, nel numero di marzo le “storie di frontiera”. Nuova redazione a Cagliari

La copertina del nuovo numero di Scarp de’ tenis, rivista di strada promossa da Caritas Ambrosiana e Caritas Italiana, illustrata da Chiara Ghigliazza, racconta le storie raccolte dalla redazione “alle frontiere”. “Passarle può essere semplice, o può costarti la vita. Dipende – spiegano i redattori – dal colore del passaporto”. Ahmed, ad esempio, “è arrivato in Italia 25 anni fa dalla Somalia comprando semplicemente un biglietto aereo. Helen e Yohanna per fare lo stesso viaggio ci hanno messo quasi due anni, attraversando il Sahara e pagando somme enormi ai trafficanti. Madina, invece, sul confine tra Serbia e Croazia, ha perso la vita. Era lungo i binari del treno con la madre e con quattro sorelle. Freddo e stanchezza. Non s’è accorta del treno che arrivava alle sue spalle”. Il nuovo numero – il 219 – della storia ventennale di Scarp si presenta ai lettori – a tre anni dalla riforma grafica – con un leggero restyling, con nuovi contenuti e con altre novità, tra le quali va segnalata la nuova redazione scarpista di Cagliari e il debutto di una nuova doppia pagina con le notizie provenienti dai giornali di strada di tutto il mondo.
Un ulteriore servizio si intitola “Malati di povertà”: “Nonostante il Sistema sanitario nazionale continui a essere garanzia di equità e tutela della salute, esistono barriere di accesso alle cure – vi si legge – dettate da squilibri economici, di lavoro, di reddito, ma anche dalla zona d’Italia in cui si abita. E per i più poveri troppo spesso diventa impossibile curarsi”. La rivista racconta la storia del Vicenza Calcio, “la squadra che non molla”: “Nonostante il fallimento, i calciatori non si sono arresi e scendono in campo domenica dopo domenica senza stipendio. E c’è chi offre la cena a chi non ce la fa”. Tra gli editorialisti, la nuova firma è quella di Giangiacomo Schiavi, ex vicedirettore del Corriere della Sera. Nella sua rubrica “Buone notizie” elogia la “normalità” di Lorenzo, il giovane che si è gettato per salvare il bambino caduto sui binari della metropolitana.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia