Placuit Deo: mons. Ladaria (Santa Sede), “la Chiesa di Cristo sussiste nella Chiesa cattolica”

“La Chiesa di Cristo sussiste nella Chiesa cattolica”. È una delle  affermazioni ecclesiologiche più importanti del Concilio Vaticano II, sulla cui interpretazione “sono stati scritti fiumi di inchiostro”. Nel citarla mons. Luis Francisco Ladaria  Ferrer, prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, ha ricordato anche la seconda parte dell’affermazione della Lumen Gentium, la costituzione conciliare in cui si fa notare anche che “al di fuori del suo organismo si trovino parecchi elementi di santificazione e di verità, che, appartenendo propriamente per dono di Dio alla Chiesa di Cristo, spingono verso l’unità cattolica”. “La Chiesa non torna indietro da questa affermazione”, ha affermato Ladaria presentando oggi in sala stampa vaticana il nuovo documento del dicastero da lui presieduto, “Placuit Deo”: “La Chiesa cattolica è impegnata, e lo sarà, nell’ecumenismo, a partire da questa convinzione”. Non si tratta di “superiorità”, ha precisato il prefetto rispondendo alle domande dei giornalisti: “La Chiesa cattolica riconosce veramente e volentieri la presenza di elementi salvifici anche nelle altre confessioni cristiane. Sono valori riconosciuti ed apprezzati”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia