Privacy: Anci, pubblicato il quaderno su nuovi adempimenti per i Comuni

Dal 25 maggio sarà applicabile, anche nell’ordinamento italiano, il nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati personali, che introduce novità anche per gli enti locali. Previsti nuovi adempimenti e un’attività di adeguamento organizzativo. L’Anci, per fornire un supporto operativo ai Comuni in questa fase di prima attuazione della nuova disciplina, ha predisposto l’11° Quaderno operativo della propria collana editoriale “Manuali tecnici per gli amministratori”. Il volume contiene lo schema di delibera del Consiglio comunale e il modello del regolamento adeguato alle novità normative. In particolare, nello schema di regolamento, si segnalano i suggerimenti operativi per i Comuni di minore dimensione demografica: l’esercizio in forma associata della nuova funzione assegnata a un unico responsabile della protezione dei dati, che può essere sia un dipendente adeguatamente formato, sia un soggetto esterno selezionato con procedura ad evidenza pubblica. Trovano spazio nel manuale anche fac-simili di registri delle attività, fondamentali per l’obbligatoria mappatura dei processi e l’individuazione del rischio di violazioni della privacy.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo