This content is available in English

Papa Francesco: udienza, preghiamo per la Siria “terra martoriata”, per i “fratelli che stanno in guerra” e i “cristiani perseguitati”

foto SIR/Marco Calvarese

Durante l’udienza di oggi, nei saluti nelle varie lingue che seguono come d’abitudine la catechesi, il Papa si è rivolto anche alle persone di lingua araba, in particolare a quelle provenienti dalla Siria, dalla Terra Santa e dal Medio Oriente. “Terra martoriata, questa”, ha proseguito a braccio: “Dobbiamo pregare per questi fratelli che stanno in guerra e per i cristiani perseguitati. Vogliono cacciarli via da quella terra. Preghiamo per questi nostri fratelli e sorelle”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia